Gliommeri e farse

Letteratura e teatro

Tra le opere in volgare di Sannazaro figurano alcune farse, cio√® opere recitative legate a intrattenimenti cortigiani, e i cosiddetti gli√≤mmeri, monologhi recitativi messi in scena in occasioni carnevalesche [1].



[1] Lo gli√≤mmero √® formato di una serie di endecasillabi con rima al mezzo. Nel Quattrocento era diffuso alla corte aragonese di Napoli ed √® rimasto in voga per tutto il Cinquecento. Uno gli√≤mmero individuato da Francesco Torraca come opera di Sannazaro √® stato edito anche di recente; alcuni indizi permettono inoltre di attribuire a Sannazaro anche un secondo gli√ďmmero.

 

Materiali collegati
Autori: 
Opere: 

Tag:

Chiavi di VIVIT: