, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

"Decameron" - La Fortuna

Letteratura e teatro
B. Buffalmacco, "Trionfo della morte", dettaglio, 1355. Fonte: Wikimedia Commons

La Fortuna è una forza imprevedibile che si manifesta come evento naturale (Landolfo Rufolo, II°, 4) o come puro caso (<a href="/firb-vivit/node/219<p>La Fortuna è una forza imprevedibile che si manifesta come evento naturale (<a data-cke-saved-href=" node="" 2197"="">Landolfo Rufolo, II°, 4) o come puro caso (Andreuccio da Perugia, II°, 5). Fortuna e Natura (le ministre del mondo) dominano la vita umana, complicano e capovolgono le vicende dei personaggi, mettendo alla prova il loro ingegno, la loro intelligenza, la loro volontà . Il valore degli uomini si manifesta quindi nella capacità di fronteggiare la bizzarria della sorte, che favorisce sia i buoni sia i cattivi, secondo disegni misteriosi e poco rispondenti ai principi della morale e della religione.

 

Materiali collegati
Autori: 
Opere: 

Chiavi di VIVIT: