Il "si" impersonale

    Sintassi

     

    Sintassi

    La cosiddetta costruzione con il si impersonale è formata dal pronome si seguito dalla terza persona singolare del verbo intransitivo, che è normalmente monovalente ma qui viene usato in senso assoluto ed è quindi assimilabile ai verbi zerovalenti: es. si va, si pensa, si telefona. L’identità del soggetto di queste frasi non è specificata proprio perché esse sono riferibili a qualsiasi individuo o gruppo: Finalmente si parte può riferirsi a noi stessi o a chi sta vicino a noi, cosi come la frase Senza ossigeno si muore esprime una condizione universale per ciascun essere umano.

    Anche la costruzione formata dal pronome si seguito dalla terza persona singolare del verbo transitivo può essere interpretata come impersonale, ma soltanto quando il verbo transitivo  viene usato in senso assoluto ed è quindi assimilabile ai verbi zerovalenti. Es.: In questo ristorante si mangia bene. Se il verbo transitivo non è usato in senso assoluto la costruzione con il si non è impersonale ma passiva: è una delle possibili costruzioni passive tipica dell’italiano, che si chiama si passivante. Es.: In questo ristorante si mangia dell’ottima carne (dove carne è il soggetto di si mangia). In queste costruzioni il soggetto e il verbo preceduto da si, possono essere anche di forma plurale. Es.: In questo ristorante si mangiano degli ottimo dolci.

     

    In francese la struttura impersonale prevede l’uso del pronome indefinito on (dal latino homo). Es. À l’école on doit arriver à l’heure (A scuola si arriva in orario), Chez nous on dîne à huit heures (Da noi si cena alle otto).

     

    In spagnolo la particella pronominale è se. Es. Aquí se está muy bien (Qui si sta molto bene), La vida es de color de rosa cuando se nace de pie (La vita è rosa quando si nasce fortunati).

     

    L’inglese, invece, utilizza per le strutture impersonali la strutture you/one/we/they/ people + il verbo alla terza persona singolare. Es. You couldn’t do better (Non si potrebbe far meglio), We are leaving soon (Tra poco si parte), They speak German in Austria (Si parla tedesco in Austria), One feels helpless in the face of such violence (Ci si sente impotenti di fronte a tanta violenza).

     

    Il tedesco, infine, ricorre a man (che deriva da Mann ʻuomoʼ), es. Man rennt  (Si corre), Man schläft (Si dorme) o alla costruzione della frase con un passivo impersonale formata da Es wurde (passato dell’ausiliare werden ‘diventare’) e dal verbo al participio passato marcato dal prefisso ge-. Es. Es wurde getanzt (Si ballò), Es wurde gearbeitet (Si lavorò).

     

    Materiali collegati

    Tag:

    Chiavi di VIVIT: