"Le rime"

    Letteratura e teatro

    La poesia, contenuta nella raccolta Satura, ha come argomento le rime, elemento fondamentale della tradizione lirica. Montale, mentre scherza sulla loro eccessiva presenza nei componimenti in versi, sceglie forme rare per ottenere particolari effetti sonori: la rima ipermetra, molto usata da Pascoli, che consiste nel far rimare una parola piana (con l'accento sulla penultima sillaba) con una sdrucciola (con l'accento sulla terzultima sillaba) porta/sopportano; la rima ipermetra imperfetta, che non presenta completa identit√† di suono fra le parole: ardono/ vecchiarde; la rima perfetta (cio√® con identit√† di suono), la pi√Ļ semplice delle rime, figura solo nel primo e nell'ultimo verso ed √® formata da due parole di scarso significato (delle/quelle):

     

    Le rime sono pi√Ļ noiose delle

    Dame di San Vincenzo: battono alla porta

    E insistono. Respingerle è impossibile

    E purché stiano fuori si sopportano.

    Il poeta decente le allontana

    (le rime), le nasconde, bara, tenta

    il contrabbando. Ma le pinzochere ardono

    di zelo e prima o poi (rime e vecchiarde)

    bussano ancora e sono sempre quelle.

    Materiali collegati
    Autori: 
    Opere: 

    Tag:

    Chiavi di VIVIT: