"La putta onorata"

    Letteratura e teatro

    √ą la prima commedia tutta veneziana e di carattere popolare. Goldoni la scrive al suo ritorno a Venezia e nella Premessa racconta di aver raccolto direttamente dalla bocca dei gondolieri le parole e le espressioni pi√Ļ autentiche fiore della lingua veneziana. Protagonista √® Bettina, la putta onorata, una giovane donna del popolo, sincera, onesta, affettuosa e innamorata di Pasquino, che tutti credono figlio di un gondoliere; in realt√† il padre di Pasquino √® il ricco mercante Pantalone che per√≤ ritiene di essere padre di Lelio, il vero figlio del gondoliere. Ma Bettina viene fatta rapire dal vizioso marchese Ottavio e Pantalone cercher√† in ogni modo di ostacolare l’amore fra i due giovani. Alla fine, Pantalone riconoscer√† come proprio figlio Pasquino, che potr√† sposare la sua Bettina.


    La commedia venne rappresentata al Sant’Angelo durante il carnevale per ventidue sere di seguito e and√≤ in scena anche nell’autunno seguente. La putta onorata ebbe una continuazione nella Buona moglie. Il personaggio di Bettina fu interpretato per la prima volta da Teodora, la moglie di Medebach; altre grandi interpreti sono state Margherita Gavardini e Luigia Bon, che, con la Compagnia Goldoni, nel 1830 port√≤ al successo la commedia in tutta Italia.

    Materiali collegati
    Autori: 

    Chiavi di VIVIT: