, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

La stampa periodica

La stampa periodica

Esposizione di riviste all'esterno di un'edicola di Cortona in Toscana.

Foto di Luigi Guarino, 2007. Fonte: Flickr. Licenza: CC BY 2.0

 

La stampa periodica

Le pubblicazioni a intervalli regolari (settimanali, quindicinali, mensili, ecc.) ebbero origine in Francia e in Inghilterra nel XVII secolo e fiorirono anche in Italia, soprattutto nel XIX secolo, con riviste letterarie e scientifiche di notevole influenza sulla vita culturale e politica del paese. La diffusione di massa della stampa periodica è avvenuta però nel Novecento, quando si sono affermate le riviste illustrate di carattere popolare. Tra i periodici italiani più letti: "Famiglia cristiana" (1931), "Oggi" (1939), "Sorrisi e Canzoni TV" (1952), "L’Espresso" (1955), "Quattroruote" (1956), "Gente" (1957), "Panorama" (1962), "Il Venerdì di Repubblica" (1987), "Focus" (1992) e "Chi" (1995). 

 

Per approfondimenti:

http://www.treccani.it/enciclopedia/periodico/

http://www.audipress.it/

Materiali collegati