, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

Come lavorava il Petrarca

Letteratura e teatro

Del Canzoniere conserviamo due autografi contenuti nel Codice Vaticano latino 3195 – detto Codice degli abbozzi – e nel Codice Vaticano Latino 3195, oltre a numerosi manoscritti autorizzati e corretti da Petrarca. Utilizzando questa documentazione, lo studioso americano Ernest Hatch Wilkins [1] ha ricostruito il modo in cui Petrarca componeva le sue opere[2].

 


[1] Wilkins è stato una figura centrale dell'italianistica negli Staff Uniti per la sua vasta e diversa produzione critica. La sua opera più importante è The Making of the Canzoniere and Other Petrarchan Studies (1951),  che contiene una versione complessiva dell’evoluzione del Canzoniere.

 

[2] Le informazioni sono tratte da: Elaborazione e struttura del Canzoniere petrarchesco, in Cesare Segre e Clelia Martignoni, Testi nella Storia, I, Milano, Mondadori, 1999; L’elaborazione del Canzoniere, in Remo Cesarani e Lidia De Federicis, Il Materiale e l’Immaginario, 3, Torino, Loescher, 1979..

 

 

Materiali collegati
Autori: 

Tag:

Chiavi di VIVIT: