Frasi completive oggettive indirette

Sintassi

 

a) Oggettiva indiretta, con verbo bivalente, formata da che + altro soggetto e verbo di modo finito, al posto del nome con funzione di argomento oggetto indiretto:

 

 

                                         del tuo successo                                 (nome)

Giulia si compiace

                                        che tu abbia avuto successo          (oggettiva indiretta)

 

Come si vede, l’oggettiva indiretta, che prende il posto di un argomento indiretto, ha la stessa forma di un’oggettiva diretta.

 

b) Oggettiva indiretta con verbo trivalente, formata da a + infinito, al posto del nome come argomento oggetto indiretto:

 

 

                                                                  al pagamento delle spese di riscaldamento          (nome)

Il contratto obbliga l'inquilino

                                                                 a pagare le spese di riscaldamento                      (oggettiva indiretta)

 

Il soggetto del verbo dell’oggettiva √® diverso da quello del verbo del nucleo, ma non va espresso perch√© si ricava dall’argomento indiretto (l’inquilino).