, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

I soliti ignoti (1958) di Mario Monicelli

    Arti
    Locandina del film "I soliti ignoti". Fonte: Wikipedia

     

    Film diretto da Mario Monicelli e sceneggiato dal regista con Age, Scarpelli e Suso Cecchi D'Amico. Interpreti: Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Renato Salvatori, Carla Gravina, Claudia Cardinale, Totò, Tiberio Murgia, Carlo Pisacane, Memmo Carotenuto. Storia di cinque "disgraziati" che sulla base di una soffiata organizzano un colpo al Monte di Pietà: prendono lezioni da uno scassinatore in pensione (Totò), scavano un tunnel per arrivare alla cassaforte, ma finiscono nella cucina di un appartamento dove si consolano con pasta e ceci. Capolavoro di Monicelli, il film "impose al cinema nazionale una svolta, inventando lo stile e i caratteri della commedia all'italiana attraverso un modo diverso di intendere l'umorismo, permeato di acredine e volto all'osservazione disincantata delle miserie umane e sociali. La visione della morte, la mancanza di un lieto fine, l'affiorare continuo dei problemi quotidiani raccontano il mondo della piccola criminalità, creando una koinè linguistica di irresistibile divertimento" (S. Della Casa, Treccani, 2004). La pellicola propose Gassman nel suo primo ruolo comico, lanciò gli esordienti Cardinale e Murgia, fu campione d'incassi in Italia e un successo anche negli Stati Uniti. Poco significativi furono invece i due seguiti, così come il remake americano firmato da Louis Malle nel 1986.

     

     

    Materiali collegati

    Chiavi di VIVIT: