, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

Quadro dei monosillabi

    Ortografia

    Dal momento che i monosillabi creano molti dubbi ortografici, diamo qui un quadro di essi.

     

    di: preposizione semplice

    : nome “giorno”

    di’: imperativo del verbo dire

     

    da: preposizione semplice

    : presente indicativo (III persona singolare) di dare

    da’: imperativo del verbo dare

     

    fa: III pers. sing. di fare

    fa’: imperativo di fare

     

    va: III pers. sing. di andare

    va’: imperativo di andare

     

    e: congiunzione

    è: presente indicativo (III persona) di essere

    e’: forma apocopata arcaica per il pronome ei (egli)

     

    ne: pronome clitico

    : congiunzione

    ne’: forma apocopata desueta per la preposizione articolata arcaica nei.

     

    la: articolo / pronome

    : avverbio di luogo

     

    li: pronome

    : avverbio di luogo

     

    se: congiunzione

    : pronome

    se’: forma apocopata arcaica per sei (II pers. sing. presente indicativo) verbo essere

     

    si: pronome

    : affermazione

     

    te: pronome

    : nome “bevanda”

     

    Po: il fiume che scorre a Torino.

    po’: poco

     

    Non vogliono l’accento: do (I persona sing. pres. ind. di dare), so (I pers. sing. pres. ind. di sapere), sa (III pers. sing. pres. ind. di sapere), sto (I persona sing. pres. ind. di stare), sta (III pers. sing. di sapere) qui, qua, su (avverbi di luogo – ma lassù), tre (numero – ma ventitré), re (ma I Viceré), gru.

     

    Vogliono l’accento: gli avverbi già, più, giù; la III pers. sing. del presente indicativo di potere può; il dimostrativo ciò.

     

    Tutte le note musicali (do, re, mi, fa, sol, la, si) non hanno accento e non creano obbligo di accento nei loro omografi.

    Tag:

    Chiavi di VIVIT: