, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

L'aggettivo

    Morfologia

    L’aggettivo (o «nome aggettivo») si de­finisce in rapporto al nome, come vocabolo che esprime un qualcosa non in quanto autonomo, ma riferito a un referente: un com­merciante ricco; la polizia stradale; la mia amica. La fun­zione dell’aggettivo è dunque quella di aggiungere un concetto che in qualche modo qualifica, specifica o determina la cosa indicata dal nome.

     

    L’aggettivo presenta le seguenti peculiarità morfologiche e sintattiche:

    - si unisce direttamente (senza preposizione) al nome e si concorda con esso in numero e in genere;

    - può anche essere unito al verbo per formare i complementi predicati­vi dell’oggetto e del soggetto: anche in questo caso si accorda con il nome a cui si riferisce;

    - rimane invece invariato quando, unito a un verbo, ha funzione di av­verbio: parlate piano;

    - può svolgere funzione di nome, se accompagnato dall’articolo o da un numerale: il rapido, tre rapidi;... (aggettivo sostantivato).

    Tag:

    Chiavi di VIVIT: