, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

Amarcord (1974) di Federico Fellini

    Arti
    Locandina del film "Amarcord" di Fellini. Fonte: Wikipedia

    Film del 1974 di Federico Fellini, sceneggiato dal regista insieme a Tonino Guerra. Interpreti principali: Bruno Zanin, Pupella Maggio, Armando Brescia. Ambientato in una cittadina romagnola durante gli anni trenta, "Amarcord" (titolo divenuto sinonimo di "ricordo, rievocazione nostalgica del passato") "è il film con cui Federico Fellini giunge a una sintesi fra le istanze di autobiografismo onirico [...] e le pulsioni verso una poesia cinematografica fra sublime e grottesco [...] Per lui il film è innanzitutto una sorta di analisi psicosociologica, condotta con i mezzi che più gli sono congeniali, sulle ragioni profonde del fascismo, inteso più come categoria dello spirito che come preciso e delimitato periodo storico. Amarcord sarebbe allora una pellicola sull'innato provincialismo del popolo italiano, sulla sua irrisolvibile immaturità e sul suo bisogno di deresponsabilizzarsi affidandosi a figure forti di riferimento, idoli di cartapesta, per poter continuare a vivere in una patologica sospensione fra le meschinità di una vita reale angusta e gli illimitati orizzonti del sogno" (G. Manzoli, Treccani, 2004). Tra le opere più riuscite di Fellini, "Amarcord" fu record d'incassi anche negli Stati Uniti e vinse l'Oscar come miglior film straniero.

     

     

     

     

     

    Materiali collegati

    Tag:

    Chiavi di VIVIT: