, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

La tunnina ch' e pipi

Il castello Maniace di SiracusaNel luglio del 2010, "Capotavola", una trasmissione Rai (Radio Televisione Italiana), ha dedicato una puntata alla realizzazione di una ricetta siciliana: la cosiddetta "Tunnina ch’ e pipi" (questo il nome dialettale di "tonno con i peperoni"). La conduttrice, Alessandra Canale, ha intervistato il cuoco siciliano Fabio Luca.

 

Approfondimenti

Il grano

Un elemento centrale nella cucina italiana è il frumento, detto anche grano. Esso fu una delle prime piante ad essere coltivata nella storia dell'umanità: dall'Anatolia si diffuse in Palestina, poi in Mesopotamia.

Oggi ne esistono molte varietà; le più comuni sono

1) il grano tenero, da cui si ricava la farina (detta anche "farina bianca")

2) il grano duro, da cui si ricava la semola (detta anche "farina gialla").

Con la farina si fa il pane, mentre la semola è usata soprattutto per fare la pasta. Nell'Italia del Nord, invece, per secoli, l'elemento base dell'alimentazione fu il mais, da cui si ricava la farina di mais, detta anche "polenta".

Assistono e commentano, lo chef di fama internazionale, maestro Alberto Ciarla, e Patrizia De Blanck, esperta di moda e spettacolo. La puntata si svolge nel Castello Maniace di Siracusa. Il castello, costruito verso la metà del XIII secolo, dagli Svevi, è posto a difesa del grande porto di mare.

 

Prima di vedere il video prova a svolgere i seguenti esercizi.