, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

Riflessione sulla lingua: le subordinate implicite al gerundio 2. La forma

Il gerundio può essere

  • semplice: amando / credendo / partendo
  • composto: avendo amato / avendo creduto / essendo partito

 

In genere il gerundio ha lo stesso soggetto della frase principale:

 

  • Claudia Cucchiarato ha deciso di approfondire il tema dell'emigrazione dei giovani italiani di oggi aprendo un blog.

 

altrimenti il soggetto va espresso dopo il gerundio:

 

  • Mancando posti di lavoro in Italia, molti giovani emigrano all'estero.

 

Se il verbo è impersonale, il soggetto però può mancare:

 

  • Stando ai dati ufficiali infatti, il flusso di giovani migranti dall’Italia ad altri paesi europei o all’America sarebbe di circa 30mila persone
  • Piovendo, preferisco non uscire.

 

Attenzione!

Vanno evitati invece i gerundi dipendenti da un elemento diverso da soggetto, frequenti nell'italiano degli stranieri per interferenza della madrelingua o di altre L2, come

 

*Ho visto Maria leggendo un libro

 

In italiano “leggendo un libro” può essere riferito solo a me, cioè al soggetto. Se è invece Maria che legge, la frase corretta è:

 

Ho visto Maria che leggeva un libro / Ho visto Maria leggere un libro

 

Un altro errore tipico è quello di utilizzare il gerundio al posto dell'infinito in una frase soggettiva:

 

Adesso che ho finito l'Erasmus, mi manca molto *andando nei locali con gli altri studenti.

(andando > andare)

 

al posto di

Adesso che ho finito l'Erasmus, mi manca molto l'andare/ la possibilità di andare nei locali con gli altri studenti.