, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

La particella atona 'ne'

La particella atona ‘ne’ ha funzione di:

 

1. pronome diretto con funzione partitiva, indica cioè una quantità di qualcosa.

 

Quante mele comprano?

Ne comprano mezzo chilo

 

Quanti spaghetti comprano?

Ne comprano 3 pacchi

 

Nel caso in cui il verbo sia al passato prossimo e la particella ‘ne’ si trovi davanti al verbo, allora il participio passato si accorda in genere e numero con il nome a cui la particella si riferisce.

 

Quanti libri avete comprato?

Ne abbiamo comprati due.

 

Hanno comprato dieci bottiglie d’acqua?

No, non ne hanno comprate dieci.

 

2. Sintagma preposizionale con significato: “da questo/quel luogo”.

 

Sei andato al cinema?

Sì, esco adesso dal cinema = sì, ne esco adesso.

 

3. Sintagma preposizionale con significato: “di/da questo/quello”.

 

Alla conferenza hanno parlato di inquinamento?

Sì, ne hanno parlato (= di questo)

 

Sei stupito dalla sua ignoranza?

No, non ne sono stupito (= da questo).

 

Prova a sostituire, quando è possibile, una parte di frase con la particella ‘ne’ (fai attenzione all’accordo con il participio passato)

 

Esempio: Domani devi comprare un litro di latte. = Domani ne devi comprare un litro.

 

  • Senti la mancanza della tua famiglia? = parola
  • Voglio parlare con voi del mio problema. = parola
  • Ho portato due bottiglie di vino = parola
  • Marco e Giovanni hanno mangiato due piatti di spaghetti = parola