, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

La Foresta dei Violini 2

Riflessione sulla lingua: il linguaggio metaforico

 

Nel testo si usa il linguaggio metaforico per descrivere il bosco, gli alberi e le foglie: leggi, prova ad individuarlo e poi fai clic su “Soluzione” per un confronto.

 

“Entrare in questi boschi per me è come entrare in una cattedrale. Tutti questi fusti che puntano in alto sembrano proprio delle colonne, la luce che penetra tra le chiome [capelli] degli alberi crea contorni, giochi, vedi, luce e scuro”.

 

“ Le valli che s’aprono sono quasi sempre coperte di vegetazione e di piante d’alto fusto. In taluni casi la natura ha creato veri e propri monumenti arborei come accade in Val di Fiemme, uno dei luoghi più frequentati da Marcello durante le sue attività di direttore forestale”.

Bosco come cattedrale, alberi come colonne o monumenti, foglie come chiome