, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

Le fontane di Roma

Una delle più eleganti fontane di Roma, quella delle Tartarughe, a piazza Mattei

Oltre agli obelischi, c’è un altro elemento architettonico che caratterizza le piazze romane: le fontane. A Roma esistono circa duemila fontane monumentali. Un numero altissimo, che testimonia la ricchezza idrica del sito urbano.

 

Le fontane esistevano già in età romana: di una di queste sono ancora visibili i resti nei pressi del Colosseo. È la fontana triangolare, a terra, detta del “Ludus magnus”.

Fontana del Ludus Magnus

Durante il Medioevo le fontane venivano, invece, costruite soprattutto a parete, con una o più “bocche” dalle quali usciva l’acqua. Fu durante il Cinquecento e il Seicento, però, che le fontane divennero un elemento ricorrente nella “scenografia” cittadina.

 

Nel prossimo video, la conduttrice televisiva, Tessa Gelisio, te ne mostrerà quattro. Sono quattro tra le fontane barocche più spettacolari della città. Osserva e ascolta con attenzione.

 

Titolo: Le fontane barocche

Programma: Italia che vai

Emittente: Rai Uno

Data: 12/04/2003

Per gentile concessione di Rai Teche.