, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

La F&F: Fiat e Ferrari

Gianni Agnelli (1940)Nel 1967, Enzo Ferrari capisce che, per realizzare i propri progetti, ha bisogno di un partner economico. Dapprima entra in trattativa con una casa automobilistica americana, la Ford. Poco prima di firmare il contratto, però, Ferrari si tira indietro, temendo di perdere la propria libertà di imprenditore. Si rivolge, quindi, a uno dei più importanti gruppi automobilistici italiani: la FIAT, Fabbrica Italiana Automobili di Torino. In quegli anni a capo della FIAT c’è l’avvocato Gianni Agnelli. Agnelli è stato per decenni il volto dell’Italia della grande industria: colto, raffinato, elegante, abile nello scegliere i propri collaboratori. Agnelli ha svolto il proprio ruolo senza mettere in pericolo il proprio patrimonio e la solidità della sua azienda, con senso di responsabilità verso i suoi dipendenti.

 

Nel 1984, il giornalista Gianni Minoli lo intervistò, realizzando una delle più belle interviste di questo grande capitano d’industria. Te ne proponiamo un brevissimo brano. Prima di vedere il video, però, vai alla pagina seguente e svolgi gli esercizi proposti.