, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

La cucina siciliana

Un balcone a NotoLa cucina siciliana è il risultato di una storia millenaria. La parte orientale dell’isola è rimasta profondamente legata alle tradizioni greche e contadine.

 

Qui la dominazione greca ha introdotto alcune piante, come il mandorlo (il cui frutto è l’ingrediente base della pasticceria siciliana), la canna da zucchero e l’olivo (da cui si estrae l’olio, il condimento tradizionale della cucina meridionale italiana).

 

Gli antichi romani indirizzarono la produzione agricola siciliana verso la coltivazione del grano, tanto che l’isola fu detta “il granaio dell’impero”.

Approfondimenti

L’olio

L’olio d’oliva è uno dei più antichi alimenti della tradizione mediterranea. Dal Medio e Vicino Oriente, la coltivazione dell’olivo e l’estrazione dell’olio si diffuse in Sicilia e nell’Italia mediterranea. Oggi è prodotto da molti dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Dell’olio di oliva esistono diverse varietà: il più pregiato è quello cosiddetto “extra-vergine”; in questo tipo di olio, le olive vengono semplicemente spremute “a freddo”.