, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

Credo che (io)…

Il cambio “Campagnolo” rivoluzionò il mondo del ciclismo

Quando il soggetto della completiva oggettiva esplicita coincide con quello della frase centrale viene sottointeso:

 

Credo che uscirò più tardi e non Credo che io uscirò più tardi.

 

Se però si vuole dare risalto al soggetto, allora questo viene esplicitato:

 

Credo che io uscirò più tardi = proprio io, non un’altra persona

 

Mi hai raccontato che tu sei andato a Roma in bicicletta e Giovanni ha preso il treno = proprio tu, non Giovanni.