, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

La bicicletta

In questo percorso scoprirai la storia del Giro d’Italia: dalle prime edizioni, ai suoi campioni. Prima, però, di entrare in questo mondo, impara a riconoscere le parti che compongono la bicicletta:

 

1) il telaio, che può essere in acciaio, in alluminio o in carbonio. Recentemente è stata presentata una bicicletta con un telaio in bambù;

2) il manubrio (dritto o curvo nelle bici da corsa);

3) la guarnitura (la corona e le pedivelle), il pacco pignoni e la catena;

4) il cambio posteriore ed eventualmente quello anteriore (deragliatore);

5) le ruote, che possono a loro volta essere in alluminio o in carbonio;

6) i freni anteriore e posteriore.

 

Ecco un modello:

Modello di bicicletta

 

 

A1: Tubo orizzontale

A2: Tubo obliquo

A3: Piantone

A4: Forcella posteriore

A5: Carro posteriore

A6 Freno posteriore

A7: Pignoni

A8: Cambio

A9: Deragliatore

A10: Catena

A11: Corona

A12: Pedale

A13: Pedivella

B14: Valvola della camera d’aria

B15: Copertone o gomma

B16: Cerchione

B17: Mozzo

B19: Raggio

C20: Forcella

C21: Freno anteriore

C22: Ammortizzatore

C23: Tubo sterzo

C24: Manubrio

C25: Reggisella

C26: Sella o sellino