, dopo l'accesso o la registrazione il tuo account verrà connesso.

Gli aggettivi e la loro posizione nella frase

Osserva queste frasi:

 

1. Con l’enciclica, Pio XII sottolineava l’influenza dei mezzi audiovisivi sulla trasmissione di valori culturali ed educativi nella società.

 

2. In Italia si prestava grande attenzione al modello di lingua parlata nelle trasmissioni televisive.

 

Le parole evidenziate nelle frasi appartengono tutte alla classe degli aggettivi. Gli aggettivi sono parole variabili per genere (maschile, femminile) e numero (singolare, plurale) e prendono il genere e il numero del nome a cui si riferiscono, come per esempio “una televisione (femminile, singolare) pedagogica (femminile, singolare)”.

 

Gli aggettivi vengono distinti in qualificativi (indicano qualità di vario tipo) e determinativi (che comprendono numerali, dimostrativi, indefiniti, interrogativi, esclamativi, possessivi).

 

Gli aggettivi qualificativi possono trovarsi prima o dopo il nome a cui si riferiscono in base alla funzione che assolvono: se si trovano prima del nome hanno una funzione descrittiva (esempio 2), mentre se si trovano dopo il nome hanno una funzione restrittiva (esempio 1) cioè si restringe la referenza del nome (nell’esempio 1 si fa riferimento non a tutti i valori ma solo quelli culturali ed educativi).

 

Gli aggettivi determinativi occorrono prevalentemente prima del nome.

 

Vedi anche: Tre precisazioni sintattiche

Tag:

Chiavi di VIVIT: